L’edizione 1958 dei «Racconti» di Italo Calvino. Una soglia ermeneutica

Virna Brigatti

Abstract


Il contributo prende in esame la prima edizione dei Racconti di Italo Calvino (Torino, Einaudi, coll. «Supercoralli», 1958) osservando la struttura del volume, sia dal punto di vista dell’indice, sia dal punto di vista della sua forma editoriale. Una volta affermata l’interdipendenza tra la forma di un’edizione e il costituirsi di un’opera letteraria, è possibile avviare un’indagine sui significati specifici che I racconti 1958 trasmettono, in particolare partendo da uno spunto interpretativo dato dallo scritto d’autore del risvolto di copertina. In quella sede, infatti, la raccolta di testi è definita un «Novellino dell’Italia contemporanea», elemento che permette di introdurre una rilettura dell’ultima sezione del volume, quella intitolata La vita difficile, in cui si collocano (in questo ordine) La formica argentina, La speculazione edilizia e La nuvola di smog. Tale rilettura considera in particolare la questione del ruolo dell’intellettuale di fronte alla storia e si inserisce nelle riflessioni intorno alla parabola della letteratura neorealista.


Parole chiave


Italo Calvino; racconti; forma dell’edizione; indice; scritti editoriali

Full Text

PDF (Italiano)

Riferimenti bibliografici


N. Ajello, Intellettuali e PCI. 1944-1958, Laterza, Roma-Bari, 1997.

L. Battaglia Ricci, Introduzione in Il Novellino, a cura di V. Mouchet, Milano, BUR, 2008, pp. 5-25.

C. Benussi, Introduzione a Calvino, Roma-Bari, Laterza, 1989.

V. Brigatti, La filologia in casa editrice: Santorre Debenedetti nel laboratorio Einaudi, in «Oblio», a. 6, n. 21, primavera 2016, pp. 40-52.

V. Brigatti, B. Falcetto, Dialogo intorno ai Racconti di Italo Calvino, «Prassi Ecdotiche della Modernità Letteraria», 4/1, 2019, pp. 185-208, DOI: https://doi.org/10.13130/2499-6637/11775.

F. Brioschi, La mappa dell’impero, Milano, il Saggiatore, 1983, poi, con introduzione di Alberto Cadioli, Milano, il Saggiatore-Net, 2006.

A. Cadioli, Le diverse pagine, Milano, il Saggiatore, 2012.

I. Calvino, I racconti, Torino, Einaudi, 1958.

I. Calvino, Romanzi e racconti, edizione diretta da C. Milanini, a cura di M. Barenghi e B. Falcetto, prefazione di J. Starobinski, Milano, Mondadori (I Meridiani), voll. I e II, 1991 - 1992.

I. Calvino, Saggi 1945-1985, a cura di Mario Barenghi, Milano, Mondadori, 1995.

G. Falaschi, Negli anni del neorealismo, in Italo Calvino, Atti del convegno internazionale, Firenze, Palazzo Medici-Ricciardi, 26-28 febbraio 1987, Milano, Garzanti, 1988, pp. 113-139.

B. Falcetto, Neorealismo e scrittura documentaria, in Letteratura e resistenza, a cura di Andrea Bianchini e Francesca Lolli, Bologna, CLUEB, 1997, pp. 43-58.

B. Falcetto, «Io ai racconti tengo più che a qualsiasi romanzo possa scrivere». Sull’elaborazione di Ultimo viene il corvo, in «Chroniques italiennes», n. 75/76, 2005, pp. 97-132.

B. Falcetto, Attriti, tensioni, aperture, intersezioni. L’idea narrata di identità di Italo Calvino, in Per Franco Contorbia, a cura di S. Magherini e P. Sabbatino, Firenze, Società Editrice Fiorentina, 2019.

C. Milanini, Calvino e la Resistenza: l’identità in gioco, in Letteratura e resistenza, a cura di Andrea Bianchini e Francesca Lolli, Bologna, CLUEB, 1997, pp. 173-191.

F. Serra, Calvino, Roma, Salerno Editrice, 2006.




DOI: 10.6092/issn.1721-4777/9816

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2019 Virna Brigatti

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.