V. 17 (2018)

Sommario

Tema

Gioco letterario durante l’assedio (1799-1800): poesie di Angelo Petracchi e Giuseppe Giulio Ceroni per le dame genovesi
Alessandra Di Ricco
Gioco dell’eros ed erotica del gioco nel Giuoco d’amore di Giovanni Gherardi da Prato
Francesco Gallina
«La notte è un brutto posto per litigare». Malerba e il gioco della realtà
Diego Varini
Il gioco è una cosa seria
Giorgio Ficara
Gioco e alibi nella poetica di Elsa Morante
Lucia Dell'Aia
Tra Pulcinella e Newton. Linguaggi del gioco e stili della scienza in Francesco Algarotti
Denise Aricò
«Per lei, il cui nome è scritto qui sotto». Sulla traduzione di un acrostico obliquo di Edgar Allan Poe
Franco Nasi
L’interminabile partita a scacchi di Nabokov. Tra incantevoli possibilità e orrore
Vanessa Pietrantonio
Molto più di un gioco: il calcio storico fiorentino nella letteratura tra Quattro e Cinquecento
Matteo Bosisio
Verità biografica e finzione letteraria nelle lettere di Luigi Pirandello a Marta Abba
Giulia Corsalini
«Poema a fumetti». Il gioco del sacro
Elvira Margherita Ghirlanda
Lucrezio e la scienza moderna: alcuni punti di contatto
David Konstan
Echi derobertiani e familismo amorale in «Di questa vita menzognera» di Giuseppe Montesano
Raffaello Palumbo Mosca
Il «Giuoco del Bagno» di Scipione Bargagli: malattie d’amore e cure termali nella memoria delle Veglie di Siena
Leonardo Quaquarelli
Tante storie per giocare: Gianni Rodari, la radio, la letteratura, l’ideologia
Alberto Sebastiani
La tentazione del gioco. Il gioco in una selezione di scritti di Antonio Tabucchi
Silvia Zangrandi

Methodologica

La filologia del nuovo millennio
Gianmarco Gaspari
Sulla penetrazione di tratti neo-standard nell’italiano degli studenti universitari. Primi risultati di un’indagine empirica
Nicola Grandi

Omnibus

L’affaire Eco. Sciascia, «Il nome della rosa» e l’ordine delle somiglianze
Luigi Franchi
Leopardi filosofo? Una questione aperta
Giorgio Ficara
Il magma e la zampogna: verità e finzione nella poesia bucolica petrarchesca
Loredana Chines